Sei in: home

News

Eventi

La geolocalizzazione per la conoscenza del territorio e la promozione turistica

Il Progetto HERE Map Creator per il turismo

Il Parco Naturale Regionale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo e l’assessorato al Turismo del Comune di Ostuni, in collaborazione con l’associazione Il Borgo Ostuni e la società di servizi HERE, organizza per giovedì 27 aprile alle ore 15.00 presso la sede del Gal Alto Salento, in via Cattedrale 11, una giornata formativa dedicata agli operatori del turismo sull´utilizzo della piattaforma Map Creator per la pubblicazione di punti di interesse turistico sulle mappe di Here. La finalità del corso è quella di fornire gli strumenti conoscitivi affinché gli utenti possano creare in maniera autonoma e gratuita contenuti che saranno integrati nelle mappe utilizzate dai sistemi di navigazione delle maggiori case automobilistiche e dai servizi di localizzazione utilizzati da siti web e applicazioni smartphone

  

Mercoledì 12 aprile scorso il Parco Naturale Regionale Dune Costiere ‘da Torre Canne a Torre San Leonardo’ è stato individuato dal gruppo Heineken Italia per una bella ed originale iniziativa che ha coinvolto parte del personale proveniente da ogni zona d’Italia.

Uno short break nel cuore della Puglia che la multinazionale ha dedicato ai propri dipendenti, per cementificare la forza di un team leader nel settore, regalando un’esperienza pugliese a tutto lo staff.

L’attività più importante e significativa è stata svolta all’interno del Parco, ed ha visto coinvolte circa 350 persone cimentate nella rinaturalizzazione di un’area retrodunale. Suddivisi in 10 gruppi da 35 persone ciascuno, con un tecnico agronomo dedicato, un capogruppo e un simbolo rappresentante le dieci ‘Costellazioni di Colombo’ - principi di Heineken Italia - i partecipanti armati di zappa e di altri attrezzi del mestiere, hanno piantato tutti insieme essenze della macchia mediterranea come ginestre, ginepri e lentischi.

A conclusione dell’attività, i 10 gruppi hanno gareggiato in una competizione creativa, realizzando una composizione con piantine stagionali in vaso selezionate in funzione del colore e dell’aroma, e gli stessi tecnici agronomi hanno poi decretato il vincitore.

Si è trattato di un team building etico che ha racchiuso in sé importanti valori, contribuendo a ricreare e ripristinare un habitat naturale fragile e delicato, lavorando in squadra e con grande entusiasmo. Ognuno dei 350 partecipanti ha messo a dimora una nuova pianta nel Parco, con un piccolo, ma importantissimo investimento che nei prossimi anni crescerà per diventare un bosco mediterraneo che darà rifugio a uccelli, rettili e piccoli mammiferi, che li ringraziano per avergli dato una nuova casa. 

MELODIE DI PRIMAVERA

Emozioni in natura nel Parco Dune Costiere: escursione e concerto di musica classica tra gli olivi millenari

Una domenica mattina all´insegna del divertimento all´aria aperta e della musica, in uno degli angoli più suggestivi del Parco delle Dune Costiere.

Poco al di la´ della costa si apre un solco carsico, non molto profondo, ne´ tanto lungo, che, esattamente come un fiume, incide la tenera pietra calcarea, dalle colline al mare. E´ Lama Torre Bianca che, nella parte più alta, è sovrastata da un´antica masseria ora in abbandono. Ci muoveremo tra pareti di roccia, distese di profumato timo arbustivo, santoreggia in fiore e cascate di capperi che pendono agli ingressi delle case - grotta scavate nel Medioevo. Tutt´attorno alla lama distese mozzafiato di pascoli e di campi di grano che si spingono fino al mare ed isolati olivi monumentali di rara bellezza, contorti, mastodontici, dalle forme bizzarre, piegati dalla forza del vento.

La nostra escursione ci condurrà fino a Masseria Fontenuova, un´azienda zootecnica che si occupa di produzione e di trasformazione del latte in prodotti caseari stagionati e freschi. Vi si allevano bovini e ovini; le vacche appartengono alla razza Bruna pugliese, recuperata alla fine dell´Ottocento e ottenuta dall´incrocio della Bruna alpina con le razze autoctone pugliesi; le pecore, invece, sono di razza Moscia leccese, con testa e zampe nere e vello generalmente bianco oppure nero. 

Un percorso emozionante fatto di roccia, profumi mediterranei, pascoli e olivi millenari!

L´esibizione del Quartetto d´archi

Ad attenderci nell´oliveto monumentale ci saranno violini, viola e violoncello dei "Classici per caso" sulle note leggere e delicate della "Primavera" di Vivaldi, all’ombra dei suggestivi olivi di Masseria Fontenuova. 

Un vero e proprio concerto di musica classica e non soloomaggio alla natura e alla sua bellezza. Sulle composizioni di Vivaldi, Beethoven e i classici della tradizione napoletana, vivremo atmosfere magiche ed emozioni uniche in perfetta armonia con la primavera. 

Info e dettagli

Percorso: lunghezza 3,5 km, di bassa difficoltà, lungo sentieri e strade brecciate.

Durata: dalle ore 9.30 alle ore 13.00.

Raduno: ore 9.30 presso l´Albergabici del Parco Dune Costiere ex Casa Cantoniera Anas di Montalbano di Fasano, ex S.S. 16 Fasano - Ostuni km 870.

Coordinate GPS: N 40° 46´44" - E 17° 28´60"

Note: scarpe da ginnastica, abbigliamento comodo, una stuoia o sgabellino

Prenotazione: online cliccando sul tasto PRENOTA o telefonando al 366 5999514 (Pietro). Posti limitati.

Pietro Chiatante +39 366 5999514

Marialucrezia Colucci +39 328 6474719       

info@cooperativaserapia.it

IN TWIZI LUNGO LA VIA TRAIANA 

Alla scoperta dei paesaggi del Parco Dune Costiere, a bordo delle simpatiche Twizy elettriche

La cooperativa Serapia vi propone di passare una domenica pomeriggio originale a bordo di una Twizy Renault, simpatica biposto elettrica che gli amici di Forplay ci mettono a disposizione per visitare il Parco dune costiere in maniera sostenibile.

Seguiremo le orme degli antichi romani che percorrevano la Via Traiana, dei Cavalieri di Malta, dei Crociati e dei pellegrini che attraversavano queste terre diretti in Terra Santa. Cercheremo di scoprire il mistero che avvolge il Dolmen di Montalbano, che ci racconta la storia di 4000 anni fa. Visiteremo i villaggi medievali scavati nella roccia, dove persone e animali convivevano nascosti nelle grotte per proteggersi dal nemico: altro che castelli! Esplorando un uliveto secolare potremo trovare forme, dimensioni ed espressioni al limite del mostruoso!

E per finire…il fiume più speciale del Salento: il fiume Morelli dove anguille e cefali dorati vivono armoniosamente con tante folaghe ed il germano più amato dai bambini. Qui faremo una sosta tra le dune e ginepri, prima di riprendere la strada verso Ostuni.

Questo è solo un assaggio di quello che potrete scoprire in Twizy: colorate e silenziose, scattanti e divertenti ci consentiranno di arrivare ovunque senza inquinare e senza disturbare il “silenzio” delle campagne olivetate.

Info e dettagli

Durata: dalle ore 16.00 alle ore 19.30.

Raduno: ore 16.00 presso la sede di Forplay, nei pressi della stazione FS di Ostuni.

Coordinate geografiche:  40° 45.006´N´   17° 34.853´E

Note: scarpe da ginnastica e abbigliamento comodo.

Prenotazione: online cliccando sul tasto PRENOTA o telefonando al 3286474719 entro sabato 22 aprile. La prenotazione sarà confermata solo a ricezione dei documenti del conducente (scansione leggibile carta d´identità e patente)

Pietro Chiatante +39 366 5999514

Marialucrezia Colucci +39 328 6474719       

info@cooperativaserapia.it

Da quest’anno nel Parco Dune Costiere si festeggia in Natura finanche la Pasqua sia a piedi che in Twizy.

A partire dalle ore 10 fino al primo pomeriggio di Pasqua, con le guide della cooperativa Serapia si percorreranno a piedi i sentieri più suggestivi dell’area protetta dalla piana al mare, tra olivi monumentali, pascoli, campi di grano, piccoli canyon, dune di sabbia finissima e spiaggia.

Inoltre, dalle ore 16 fino al tramonto a bordo di simpatiche e silenziose Twizy Renault, auto elettriche di For Play srl, le guide della Serapia vi faranno conoscere il Parco in maniera lenta e sostenibile, seguendo le rotte degli antichi romani che percorrevano la Via Traiana, dei Cavalieri di Malta e dei pellegrini che attraversavano queste terre diretti in Terra Santa.

Le cooperative Madera Bike e Gaia Enviromental Tours organizzano, insieme all’Ente Parco Dune Costiere, la pasquetta della sostenibilità. Una giornata all’insegna della scoperta degli habitat naturali del Parco, dei prodotti alimentari che si realizzano e della produzione di sapone biologico da olio d’oliva.

Ritrovo alle ore 9,30 presso l’Albergabici - Casa del Parco a Montalbano di Fasano (N 40° 46´44" - E 17° 28´60" - ex S.S. 16 Fasano-Ostuni km 870) per partire in escursione a piedi o in bicicletta accompagnati dalle guide del Parco. Al rientro ci sarà un buffet a base di prodotti genuini a km0 organizzato dal Panificio Santa Maria di Montalbano e nel pomeriggio un laboratorio di produzione del sapone a cura di Mariantonietta Trinchera dell’azienda Labo Naturae fitocosmesi artigianale di Ostuni.

Il percorso a piedi è lungo circa 6 km e attraversa pascoli, campi di grano, strade brecciate e piccoli canyon per raggiungere la costa e godere lo spettacolo delle dune sabbiose che caratterizzano questo territorio. Il percorso è di bassa difficoltà. Si consiglia di indossare abbigliamento comodo, scarpe da trekking e portare la fotocamera

La Ciclo-escursione si snoda lungo la dorsale principale di ogni ciclista che costeggia l’Adriatico: l’antica via Traiana. Dopo aver visitato il Dolmen di Montalbano e una piccola grotta adiacente, raggiungiamo una cava dismessa e di recente riqualificata dove raccoglieremo erbe aromatiche da utilizzare nel laboratorio del sapone che si terrà del pomeriggio. Prima di rientrare piccola sosta presso una masseria zootecnica dove si produce un formaggio con gli stessi metodi di secoli fa: con animali al pascolo libero e produzione biologica.

Per info e prenotazioni per Pasqua:

Trekking a piedi: 366.5999514 - Pietro

Trekking in Twizy: 3286474719 - Marialucrezia

Per info e prenotazioni per Pasquetta:

Trekking a piedi: 347.0042961 - Maria Franca

Trekking in Bici: 327.5785185 - Daniele 

Il Parco Naturale Regionale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo è da sempre alla ricerca di innovazione sostenibile nei servizi verso cittadini e ospiti. Al fine di tutelare Un ruolo strategico per la tutela degli habitat naturali lungo la costa e dei paesaggi rurali interni è svolto dall’accessibilità all’area protetta con forme di mobilità dolce e per quresto negli ultimi anni ha sviluppato forme di mobilità dolce, attraverso la creazione di una rete ciclabile interna che si snoda lungo la via Traiana, individuata come Itinerario di lunga percorrenza di Bicitalia (n. 6 o via Adriatica). A ciò si aggiunge la realizzazione di numerose aree di sosta per cicloturisti, il recupero di una ex Stazione Ferroviaria lungo la Traiana oggi Casa del Parco e di un’Albergabici, sito nella ex Casa Cantoniera ANAS di Montalbano, struttura dedicata proprio all’ospitalità cicloturistica e alla fornitura di servizi per la fruzione dolce del Parco, attraverso l’uso della bicicletta.

Tra le finalità istitutive del Parco vi è la promozione delle attività di educazione, formazione e ricerca scientifica, ma anche di attività ricreative e di promozione dell’agricoltura e del turismo sostenibile attraverso la diffusione di forme di mobilità dolce per raggiungere la costa e le aree rurali dell’area protetta.

Per verificare l’entità dei flussi cicloturistici lungo la via Traiana e la validità delle politiche messe in atto in questi anni dal Parco a sostegno del cicloturismo, diventa opportuno conoscere il reale numero di visitatori che in bicicletta percorrono i percorsi cicloturistici del Parco.

Per tale motivo il Parco ha deciso di collocare lungo la via Traiana una stazione di rilevamento con sensore Zelt bidirezionale di biciclette e altri veicoli non a motore, utile a monitorare il flusso cicloturistico, con la pubblicazione automatica sul web di tutti i dati dei flussi. L’ecocontatore è stato collocato direttamente dai tecnici della ditta Eco-Counter, leader in Italia e in Europa per la fornitura di prodotti specifici per il monitoraggio e il conteggio dei flussi ciclistici per piste ciclopedonali.

Uno strumento innovativo e unico nel suo genere nel nostro territorio, ma tipico dei Paesi del Nord Europa, che hanno fatto della cultura della mobilità sostenibile uno stile di vita. Per il Parco, l´importanza di disporre di questi dati e informazioni è utile per sapere quanti fruitori transitano lungo gli itinerari del Parco nell’arco dell´anno, ma anche come sono suddivisi per stagioni, mesi o giorni, la frequenza e la direzione di marcia. Tutti elementi utili a programmare al meglio i servizi nel Parco in funzione delle reali esigenze dei fruitori siano essi ciclisti amatoriali o professionisti, pellegrini o  passeggiatori della domenica. Tutto ciò nella logica di Parco sostenibile, 365 giorni l’anno. 

domenica 9 aprile ‘17

La Regione Puglia, nell’ambito degli interventi previsti dal Servizio Sanitario Regionale, ha avviato il programma “Vivere nei Parchi” – PugliA.M.I.C.A.” che favorisce l´attività motoria attraverso il coinvolgimento delle famiglie e l’inclusione sociale di soggetti con disabilità fisica/sensoriale/relazionale.

Il Parco Naturale Regionale delle Dune costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo partecipa al progetto con percorsi volti a stimolare l’autonomia e l’integrazione sociale in contesti naturali e culturali presenti nell´area naturale protetta. Il progetto prevede la formazione di gruppi familiari per i quali è prevista la presenza di un walking leader e di diverse professionalità.

Il Parco naturale come una “palestra a cielo aperto” dove praticare lunghe passeggiate ed escursioni, esercizi a corpo libero, attività personalizzate per soggetti affetti da disabilità fisica/sensoriale/relazionale, ecc. Il movimento fisico sarà integrato con percorsi gastronomici attraverso “laboratori del gusto” con prodotti locali e lezioni pratiche di educazione alimentare e ambientale volte alla conoscenza del territorio, della biodiversità, del patrimonio geologico, marino e archeologico-culturale.

Le attività prendono avvio domenica 9 aprile e si svolgeranno nel periodo compreso da aprile a luglio e da settembre a ottobre, ogni fine settimana per un paio d’ore, di cui una dedicata all’attività motoria e un’altra ad attività ricreative (educazione ambientale, alimentare, culturale, ecc.) per un numero complessivo di 24 settimane all’anno per due anni.

La partecipazione è gratuita, ma si chiede una costanza nella partecipazione agli appuntamenti per consentire un monitoraggio dei miglioramenti delle condizioni di salute e dello stato di benessere dei partecipanti.

Per chi fosse interessato può compilare le schede di partecipazione n. 1 e 2 allegate.

Per informazioni info@parcodunecostiere.org o telefonare al numero 347 0042961. 

Domenica 2 aprile

a cura della Ass. Culturale Gran Teatro del Click nature&food

Giochi, letture animate, laboratori artistici e teatrali, passeggiate alla ricerca di erbette spontanee, pic nic condiviso e occasioni per gustare i prodotti e conoscere alcuni dei protagonisti del Parco Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo nella Casa del Parco sita nell´ex stazione ferroviaria di Fontevecchia.

E allora: perché “scrasciamoci” (dal dialetto ‘stunesscràscia - rovo, spino - e scrascià - graffiarsi) a FONTEVECCHIA? Perché Fontevecchia è NATURA e, chi gioca con la natura, un PO´ si graffia ma TANTO si DIVERTE!

La giornata è organizzata insieme a Labo Naturae e la sua passione e competenza nel produrre fitocosmesi naturale, Alveare Bianco e il suo amore incondizionato per le api e l’ambiente naturale, Mirko Lodedo e l’Associazione Casarmonica, per la loro entusiasmante capacità di far giocare e ballare con spensieratezza e divertimento, I Giardini della Grata by Bio Solequo coop, per il suo impegno del produrre cibo Buono, Pulito e “Vicino,” e Pantaleo Agricola, per la sua professionalità nel proporre i nostri prodotti tradizionali.

Scarica QUI il programma

Per informazioni e prenotazioni:

x info: cel. 345.5228020 - 348 8073320

granteatrodelclick@gmail.com

info@parcodunecostiere.org

La presente per invitarvi alla condivisione del video dello spot realizzato dal Parco Naturale Regionale Dune Costiere ‘da Torre Canne a Torre San Leonardo’ e promosso dall’Agenzia Regionale al Turismo Pugliapromozione, per far conoscere a tutti i valori di una comunità intera che si impegna quotidianamente per custodire la bellezza del territorio, nel solco della sostenibilità. 

Ecco il link:

https://www.facebook.com/viaggiareinpuglia.it/videos/10154081293751324/ 

Martedì 28 Marzo a Roma

Il convegno, in linea con gli obiettivi del progetto ImPACt, intende sensibilizzare sul tema della sicurezza alimentare e informare su come la PAC promuova e sia a sostegno di questo valore, che rappresenta una delle priorità della Commissione europea. Nell’occasione verranno anche presentate alcune eccellenze delle produzioni italiane.

Tra gli obiettivi principali di ImPACt e del convegno anche quello di riconoscere e riscoprire la bellezza e l’eccellenza dei territori rurali italiani, l’agricoltura di qualità e sostenibile, che tiene conto della salute dei cittadini e non può essere prigioniera degli interessi delle multinazionali del cibo globalizzato e degli ogm. 

Newsletter

Social

Aziende certificate CETS

Aziende certificate CETS

Ente Parco

>
Contatti
>
Gli Organi del Parco
>
Normativa
>
Atti amministrativi
>
Gare e Appalti
>
Bandi
>
Trasparenza, valutazione e merito
>
Amminstrazione aperta
>
Anticorruzione
>
Fatturazione elettronica
>
Albo Pretorio
>
Amministrazione trasparente
>
Progetti
>
Pubblicazioni
>
Link

Link

Carta Europea del Turismo Sostenibile
Eco Contatore
Oscar dell'Ecoturismo 2016
Spighe Verdi 2016
Certificato di Eccellenza 2016
Bandiera Verde Agricoltura
Premio Città amiche della Bicicletta
Il Premio La Città per il Verde 2011 al Parco Regionale delle Dune Costiere
Premio Paesaggio del Consiglio d'Europa
Geositi della Puglia
Il Parco aderisce a:
Associazione Nazionale Città dell'Olio
Il Club delle Vele
Associazione Europea Vie Francigene
AppOLEA: app per il censimento degli ulivi monumentali
PARCO NATURALE REGIONALE "Dune costiere da Torre Canne a Torre S. Leonardo" - e-mail PEC parcodunecostiere@pec.it
2017 - © progettipercomunicare