Sei in: home

News

Lun 9 Dic 2019
Trekking ed ecolab natalizio nel Parco delle Dune Costiere - 14 e 15 dicembre

Sabato 14 dicembre

Un emozionante trekking lungo il fondo di un inaspettato canyon nel Parco delle Dune Costiere

Un percorso fatto di roccia, profumi mediterranei, pascoli e olivi millenari, dedicato all’esplorazione di uno degli angoli più suggestivi e selvaggi del Parco delle Dune Costiere. Poco al di la’ della costa si apre infatti un solco carsico che, esattamente come un fiume, incide la tenera pietra calcarea, dalle colline al mare. E’ Lama Torre Bianca che nella parte più alta è sovrastata da un’antica masseria ora in abbandono. Pareti di roccia, distese di profumato timo arbustivo, santoreggia in fiore e cascate di capperi che pendono agli ingressi delle case grotta scavate nel Medioevo. Qui insisteva un villaggio la cui popolazione traeva beneficio dal fiume che scorreva sul fondo del canyon e dalla possibilità di rifugiarsi in cavità naturali, poi ampliate per mano dell’uomo, per nascondersi alla vista di eventuali nemici. Del resto la costa è vicina, il mare è un accesso privilegiato per coloro che solcano l’Adriatico. Il villaggio, inoltre, si collocava lungo importanti vie di transito come l’antica Via Traiana, percorsa nel Medioevo da Crociati, viandanti e pellegrini diretti o provenienti dalla Terra Santa.

Tutt’attorno alla lama distese mozzafiato di pascoli e campi di grano che si spingono fino al mare e isolati olivi monumentali di rara bellezza, contorti, mastodontici, dalle forme bizzarre, piegati dalla forza del vento. Ci fermeremo a fotografarli, a conoscerli da vicino, a contemplarli.

La nostra escursione ci condurrà fino a Masseria Fontenuova, un’azienda zootecnica che si occupa di produzione e di trasformazione del latte in prodotti caseari stagionati e freschi. Vi si allevano bovini e ovini; le vacche appartengono alla razza Bruna pugliese, recuperata alla fine dell’Ottocento e ottenuta dall’incrocio della Bruna alpina con le razze autoctone pugliesi; le pecore, invece, sono di razza Moscia leccese, con testa e zampe nere e vello generalmente bianco oppure nero. Al termine dell’escursione, chi vorrà, potrà acquistare i prodotti caseari direttamente in masseria!

Posti limitati: prenotazione on line  https://www.cooperativaserapia.it/prodotto/la_lama_di_torre_bianca/

o telefonando al 3470081412 (Francesco)

RADUNO: ore 9:45 presso l´Albergabici - ex Casa Cantoniera ANAS di Montalbano di Fasano (BR), raggiungibile dall´ex SS 16 Fasano - Ostuni

PERCORSO: ad anello, lunghezza circa 5 km. di bassa difficoltà

NOTE: scarpe da trekking o da ginnastica e abbigliamento comodo. Si consiglia di portare con se acqua e/o bevande.

.

Domenica 15 dicembre

dECOlab di Natale nel Parco dune Costiere

Il Natale è alle porte ed arriva il momento di cercare in cantina tra i tanti scatoloni quelli con l’albero di Natale, le statuine del presepe, addobbi e luci… e se invece quest’anno ci lasciassimo trasportare dalla fantasia usando oggetti provenienti dal mondo della natura e dal fondo dei nostri cassetti?!

E allora l’appuntamento per i più ecocreat(t)ivi è domenica 15 dicembre con la cooperativa Serapia!

Assieme creeremo ghirlande, festoni e centrotavola con materiali naturali e di riciclo, anche portati da casa, ma soprattutto raccolti durante una piccola passeggiata guidata lungo la spiaggia antistante le dune di Fiume Morelli.

Recupereremo legnetti levigati dal mare, conchiglie, ovoteche di murice, rametti di smilax, e bacche profumate di mirto e lentisco…e tutto ciò che la nostra fantasia ci vorrà far utilizzare!

Ogni partecipante creerà così il proprio manufatto natalizio che realizzerà all’Albergabici-centro visite del parco dune costiere e che porterà con sé a casa, riproducendo esempi di “cerchio di vitex”, di “ghirlanda sugherosa”, di “festone agrumato”, o di “centrotavola pignone”!

Posti limitati: prenotazione on line  https://www.cooperativaserapia.it/prodotto/laboratorio_natale_parcodunecostiere_puglia/

o telefonando al 328 6474719 (Marialucrezia)

RADUNO: ore 9:30 presso parcheggio di Lido Morelli, raggiungibile dalla complanare mare SS379 uscita Torre Canne sud

NOTE: scarpe da trekking o da ginnastica e abbigliamento comodo.

Questi appuntamenti rientrano nelle attività condivise tra Parco Dune Costiere e Cooperativa Serapia, azienda aderente alla CETS (Carta Europea del Turismo Sostenibile). 

Foto gallery

Newsletter

Social

Aziende certificate CETS

Aziende certificate CETS

Ente Parco

>
Contatti
>
Gli Organi del Parco
>
Normativa
>
Atti amministrativi
>
Gare e Appalti
>
Bandi
>
Trasparenza, valutazione e merito
>
Amminstrazione aperta
>
Anticorruzione
>
Fatturazione elettronica
>
Albo Pretorio
>
Amministrazione trasparente
>
Progetti
>
Pubblicazioni
>
Link
>
Tesisti per il Parco

Link

Carta Europea del Turismo Sostenibile
Rete Rurale Nazionale 2014-2020
FIAB - Bicitalia B16 - Adriatica
Eco Contatore
ITALIAN GREEN ROAD AWARD Premio Stampa alla Puglia con la Via Traiana nel Parco Regionale delle Dune Costiere
iDEAL Interreg Italy - Croatia
Oscar dell'Ecoturismo 2016
Spighe Verdi 2016
Certificato di Eccellenza 2016
Bandiera Verde Agricoltura
Premio Città amiche della Bicicletta
Il Premio La Città per il Verde 2011 al Parco Regionale delle Dune Costiere
Premio Paesaggio del Consiglio d'Europa
Geositi della Puglia
Il Parco aderisce a:
Associazione Nazionale Città dell'Olio
Il Club delle Vele
Associazione Europea Vie Francigene
AppOLEA: app per il censimento degli ulivi monumentali
PARCO NATURALE REGIONALE "Dune costiere da Torre Canne a Torre S. Leonardo" - e-mail PEC parcodunecostiere@pec.it
2020 - © progettipercomunicare