Sei in: home

News

Gio 19 Dic 2019
Al via la programmazione dell’itinerario pugliese della Via Francigena .

La estensione della Francigena a sud fu approvata in ottobre proprio a Bari dalla Assemblea generale dell’Associazione European della Via Francigena.Ora si deve entrare nella pianificazione più di dettaglio al fine di vedere formalizzata la decisone definitiva in primavera a Canterbury.
Con la regia del Dipartimento cultura e Turismo della regione Puglia ( capofila di Lazio, Campania , ABRUZZO , Molise )qui è dunque cominciato il percorso concreto di attuazione delle linee del programma del Consiglio d’Europa .
E fra i tratti che hanno già avviato la qualificazione dell’itinerario vi è quello che attraversa il territorio del parco Dune Costiere .
E proprio nel centro visita del Parco , all’albergabici di montalbano , si è svolta la prima riunione di ricognizione delle azioni già realizzate e di quelle da implementare.
All incontro era presenti i soggetti istituzionali e associativi che di per se rappresentano plasticamente in Questo territorio la rete pubblico - privato il cui protagonismo è uno dei presupposti indicati dal Consiglio di Europa per la validazione del programma .
Erano presenti il Presidente del Parco Lavarra , i sindaci Cavallo e Zaccaria con i loro assessori cultura , la cooperative Serapia , il comitato dei cittadini , i direttori del parco e Gal Alto salento , la pro loco di Fasano .
Per il Dipartimento della Regione Angelo Attolico.
Fra i dati salienti all’attivo di questo tratto : la presenza di segnaletica e cartellonistica plurilingue , i percorsi ciclabili e per il trekking , le piazzole di sosta , il centro servizi come l’albergabici
.Questa dotazione infrastrutturale consente la fruizione di beni ambientali e culturali che raccontano al viandante la civiltà dei luoghi ; come la Chiesa di Pozzo Faceto , i diversi siti archeologici, il dolmen , i frantoi ipogei , le chiese rupestri .
Sono condizioni di accoglienza e promozione destinati a ulteriore qualificazione a seguito dei bandi che a breve saranno promossi dalla regione proprio sostenere mobilità lenta e servizi di accoglienza .
Quel che deve essere ancora più rimarcato è il focus distintivo della Francigena del sud . Ovvero la sua identità come ponte materiale e immateriale verso il mediterraneo . Sia per rinnovare la originaria ispirazione religiosa dei pellegrinaggi fino a Gerusalemme , sia per simboleggiare la speranza di pace di fronte alle catastrofi umanitarie generate dalla fame e dalle Guerre nell’altra sponda del mare nostrum.
Nella motivazione dei Cammini della viandanza vive anche uno specifico bisogno di attraversamento lento della natura e della riconciliazione con essa ; di meditazione e riflessione su di se dell’uomo contemporaneo .
“E proprio per valorizzare e interpretare questa pluralità di motivazioni - commenta Lavarra - la riunione ha definito gli assi degli impegni del prossimo anno e degli eventi conoscitivi e divulgativi di natura culturale da promuovere. Con momenti di confronto nelle scuole e meeting fra le associazioni di giovani dei vari paesi europei attraversati dalla Francigena .
E di progettare questo programmato nel coinvolgimento dei circuiti associativi , delle nostre università , delle sfere ecclesiatiche e del dialogo interreligioso.”.

    

Foto gallery

Newsletter

Social

Aziende certificate CETS

Aziende certificate CETS

Ente Parco

>
Contatti
>
Gli Organi del Parco
>
Normativa
>
Atti amministrativi
>
Gare e Appalti
>
Bandi
>
Trasparenza, valutazione e merito
>
Amminstrazione aperta
>
Anticorruzione
>
Fatturazione elettronica
>
Albo Pretorio
>
Amministrazione trasparente
>
Progetti
>
Pubblicazioni
>
Link
>
Tesisti per il Parco

Link

Carta Europea del Turismo Sostenibile
Rete Rurale Nazionale 2014-2020
FIAB - Bicitalia B16 - Adriatica
Eco Contatore
ITALIAN GREEN ROAD AWARD Premio Stampa alla Puglia con la Via Traiana nel Parco Regionale delle Dune Costiere
iDEAL Interreg Italy - Croatia
Oscar dell'Ecoturismo 2016
Spighe Verdi 2016
Certificato di Eccellenza 2016
Bandiera Verde Agricoltura
Premio Città amiche della Bicicletta
Il Premio La Città per il Verde 2011 al Parco Regionale delle Dune Costiere
Premio Paesaggio del Consiglio d'Europa
Geositi della Puglia
Il Parco aderisce a:
Associazione Nazionale Città dell'Olio
Il Club delle Vele
Associazione Europea Vie Francigene
AppOLEA: app per il censimento degli ulivi monumentali
PARCO NATURALE REGIONALE "Dune costiere da Torre Canne a Torre S. Leonardo" - e-mail PEC parcodunecostiere@pec.it
2020 - © progettipercomunicare