Sei in: home

News

Eventi

Sabato 30 Luglio 2016 appuntamento al tramonto per "Trame di Roccia", una passeggiata al chiaro di luna nell´Ex Cava di Pezze Caldara, nel cuore del Parco delle Dune Costiere.

L´Associazione Polyxena, vi guiderà all´interno di uno dei più suggestivi angoli del Parco, partendo dalla storia geologica del nostro territorio, attraverso la fauna e la flora pugliese. Un’atmosfera incantevole farà da cornice a quell´affascinante universo che si risveglia al calar del buio e che si anima sotto il cielo stellato. Durante il percorso sarà possibile ascoltare le leggende legate ai rapaci notturni e alla loro rappresentazione nel corso del tempo, senza dimenticare le falene e il ruolo ecologico degli insetti negli ecosistemi. Al chiaro di luna poi ci si lascerà ammaliare dalle storie che legano la terra pugliese agli Ulivi, alla tradizione olivicola, oltre che ai racconti e ai miti ad esso legati.

Lungo il sentiero sarà possibile soffermarsi ad ascoltare i suoni notturni della natura, che si mescoleranno alle coinvolgenti note su cui si esibiranno le ballerine del Gruppo "Le Ancelle di Bacco", accompagnati dall´ Ensemble "Terra dei Suoni".

Al termine del percorso i partecipanti potranno fermarsi al punto degustazione, dove verrà servito loro un "menù" a base di: friselline di Senatore Cappelli con pomodoro bio e olio EVO della Piana Olivetata di Ostuni, vino, olive, formaggi con miele prodotto nel Parco, frutta.

La prenotazione è obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni chiamare il 3286598638 (Daniela). I turni di visita, per cui è possibile lasciare il proprio nominativo, avranno inizio alle 19:30 e alle 21:00.

L´attività è condotta dalle Guide Escursionistiche Ambientali A.I.G.A.E. dell´associazione Polyxena. L´evento, è organizzato da Polyxena e dal Parco delle Dune Costiere, con il supporto di MadEra bike.  Per raggiungere la cava di Pezze Caldara: dalla SS16, uscire in località Pilone - Rosa Marina (Coordinate GPS: 40.801303, 17.536001) e seguire le indicazioni che conducono alla Masseria L´Ovile. 

Con Madera Bike tre appuntamenti estivi per scoprire il fascino della natura di notte, ogni mese una serata all´insegna di cicloescursioni, enogastronomia e musica dal vivo.

Vivere la magia della notte in sella alla propria bici per ammirare in un modo unico uno dei tesori naturalistici più preziosi della costa, fra paesaggi spettacolari e sano divertimento. Madera Bike quest´estate dà appuntamento agli amanti della natura con un calendario unico: tre itinerari in bicicletta illuminati dai raggi argentei della luna per scoprire ecosistemi, storia, sapori autentici e musica dal vivo. Le “Pedalate al chiaro di luna” sono in programma venerdì 22 luglio, giovedì 18 agosto e venerdì 16 settembre a partire dalle ore 21:00, nel Parco Regionale delle Dune Costiere fra Torre Canne e Torre San Leonardo.

Dopo il successo riscontrato nella passata edizione, l´appuntamento con le Pedalate al chiaro di luna ritorna per accompagnare gli amanti della natura alla scoperta del Parco delle Dune Costiere. Un´area di vasto interesse naturalistico da scoprire sotto una veste completamente nuova: alla luce dei raggi della luna. Un appuntamento dal fascino unico dedicato a cicloamatori esperti e non per un’escursione in bici di facile percorrenza ma dal forte impatto emotivo.

L´itinerario di facile percorrenza si snoda su strade secondarie a basso traffico veicolare, lungo la suggestiva via Traiana verso l´ex stazione di Fontevecchia. Pedalando in totale relax tra muretti a secco, preziosi ulivi secolari, mare e cieli stellati, si fa tappa in una delle masserie contraddistinte dal marchio del Parco delle Dune Costiere e presso l´antico Dolmen di Montalbano, eccezionale testimonianza della civiltà preistorica.

Al termine di ogni itinerario i partecipanti vengono accolti in un contesto naturale senza pari, la piccola stazione di campagna di Fontevecchia circondata dagli oliveti secolari della Piana di Ostuni, dove sarà possibile ascoltare dal vivo il soul e lo swing dei Saintapolinare (venerdì 22 luglio), i brani inediti di Miope in versione duo (18 agosto) e il connubio fra musica popolare e folk del World music duo (16 settembre).

Pedalate al chiaro di luna è un appuntamento all´insegna dei ritmi della natura, ideato per poter godere al meglio del paesaggio delle campagne tra Ostuni e Fasano nelle notti estive ma anche per scoprire zone e ambienti naturali poco accessibili al turismo di massa.

L´appuntamento è inserito nell´ambito della programmazione estiva del Parco delle Dune Costiere fra Torre Canne e Torre San Leonardo.

La ciclopasseggiata comprende: noleggio bici e accessori, escursione e concerto. Per partecipare è necessario prenotare al numero 327.5785185.

www.maderamedia.com 

In occasione del 47° l´anniversario dello sbarco sulla luna la compagnia teatrale Meridiani Perduti, in collaborazione con la Cooperativa GAIA e il Parco delle Dune Costiere vi aspettano giovedì 21 luglio alle ore 21.00 nella splendida cornice di fiume Morelli, per vivere insieme una notte indimenticabile!  Viaggeremo tra le emozioni con lo spettacolo teatrale REVOLUTION di Sara Bevilacqua: rivivendo il batticuore, le gioie ed i dolori nei ricordi e nel racconto delle storie di vita vissute nella nostra terra all’inizio degli ’60, quando i Beatles suonavano al Cavern Club di Liverpool e Yuri Gagarin diventava il primo uomo in orbita attorno al Pianeta. La protagonista di Revolution sogna di volare nello spazio e di incontrare i Fab Four, ma ha un piccolo problema: vive a Brindisi, vale a dire che è lontana 326 km dall’orbita di Gagarin e circa 3.000 da Liverpool. Per di più a Brindisi, cittadina immobile nel ripetersi dei suoi riti quotidiani, sembra che gli anni ’60 non vogliano proprio arrivare.  E invece arrivano.  Nel ’62 viene completato il primo lotto della Montecatini e le cose all’improvviso cambiano anche là dove sembravano immutabili. Revolution racconta i dieci anni che hanno sconvolto la storia, fino alla notte in cui Tito Stagno raccontò dai microfoni della Rai lo sbarco del primo uomo sulla Luna. E la ragazza innamorata dei Beatles? Dov’era mentre Armstrong imprimeva la sua famosa impronta? Anche lei davanti alla TV, oppure, come suggeriscono i Beatles in un’altra famosa canzone, Across the universe? A seguire, col naso all´insù, accompagnati dall’astrofilo Roberto, saremo guidati tra stelle, costellazioni e galassie alla scoperta dell’universo che si estende al di là del cielo.  Se le condizioni meteorologiche non saranno idonee l’osservazione della volta celeste sarà rimandata a data da destinarsi. Si consigliano scarpe aperte, una piccola torcia, repellente antizanzare e telo da mare. Appuntamento alle ore 21.00 presso "Lido Morelli", Ostuni (BR). Coordinate GPS: 40°48’’39’’N e 17°31’’23’’E. Ingresso a pagamento, prenotazione obbligatoria. INFO E PRENOTAZIONI: 347 0042961/ 349 4490606 info@coopgaiatours.it

Nel Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo è possibile svolgere diverse attività per scoprirne i paesaggi, la biodiversità, le tradizioni agricole, le testimonianze storiche ed archeologiche, e il cibo locale.

Sono diverse le organizzazioni che collaborano attivamente con il Parco e che propongono diverse esperienze nell’area protetta.

E’ possibile scoprire il Parco a piedi tra dune costiere, stagni retrodunali, oliveti secolari, pascoli, insediamenti rupestri medievali, masserie storiche ed antichi frantoi ipogei. Ad accompagnarvi saranno le guide delle cooperative Serapia e Gaia, certificate CETS dal Parco per il loro impegno rivolto alla sostenibilità ambientale.

Tra gli altri, la cooperativa Gaia, conduce, ogni giovedì sera d’estate, un’escursione guidata gratuita tra le dune di fiume Morelli e il Parco Archeologico di Santa Maria d’Agnano dove è stata trovata una donna di 28.000 anni con il figlio ancora in grembo.

In bici è possibile percorrere l’area protetta lungo strade bianche e antichi tracciati viari come quello della Via Traiana, realizzata dall’imperatore Traiano per collegare nel II secolo d. C. la capitale dell’Impero al porto di Brindisi. Le stesse strade che si percorreranno in bici erano utilizzate in periodo medievale dai Crociati e dai numerosi pellegrini che dai porti pugliesi si imbarcavano alla volta della Terra Santa. Le escursioni in bici sono curate da MadEra.

L’associazione Gli Ulivi conduce passeggiate a cavallo e in carrozza per scoprire il Parco, tra masserie, oliveti secolari e il Dolmen di Montalbano, monumento megalitico del II millennio a.C. testimone della frequentazione dell’area da parte di popolazioni in età del Bronzo.

Attraverso scattanti e colorate twizy, quadricicli elettrici biposto, si potrà godere dei magnifici paesaggi della piana olivetata tra Ostuni e Fasano, fino al Parco rupestre di Lama d’Antico e all’antica città di Egnazia. ForPlay offre il servizio noleggio twizy con la conduzione di tour da parte delle guide della cooperativa Serapia.

Se, invece, si vogliono scoprire le produzioni tipiche agroalimentari, Gaia e Serapia offrono la possibilità di esplorare masserie e aziende agricole a Marchio del Parco Dune Costiere per conoscere, tra gli altri, i fioroni di Pezze di Greco, i pomodori Regina di Torre Canne, il grano Senatore Cappelli, l’olio extravergine di oliva prodotto da alberi secolari della varietà Ogliarola salentina e i tipici formaggi ottenuti da allevamenti sui pascoli che arrivano a lambire il mare.

La cooperativa Serapia, inoltre, organizza passeggiate al chiaro di luna in riva al mare, escursioni letterarie e per ricercare civette negli oliveti monumentali, e laboratori per scoprire la biodiversità delle piante spontanee commestibili e i loro usi tradizionali in cucina.

Tutti gli itinerari si svolgono su prenotazione ed è possibile chiedere maggiori informazioni alla segreteria del Parco Dune Costiere contattabile al numero  +39 348 1638228, inviando un’email a info@parcodunecostiere.org o direttamente al punto informativo allestito presso l’ex Casa Cantoniera ANAS – Albergabici di Montalbano di Fasano raggiungibile dalla ex S.S. 16 Ostuni – Fasano.

L’Albergabici, fino al 30 settembre 2016, sarà aperto il lunedì, il giovedì e il sabato dalle ore 10.00 alle ore 14.00. Qui sarà possibile conoscere tutte le iniziative del Parco e noleggiare bici. 

venerdì 8 luglio alle ore 20.30, presso Lido Morelli, serata osservativa della volta celeste rivolta alle Aziende a Marchio Parco

Nella suggestiva cornice di Fiume Morelli, in attesa della comparsa della luna in cielo, l’astrofilo Roberto Giovine presenterà alle aziende interessate le attività astronomiche previste per la stagione estiva.

L’osservazione di pianeti e costellazioni attraverso l’oculare del telescopio sarà accompagnata dal racconto senza tempo dei miti legati alle stelle della nostra galassia.

Vi aspettiamo.

Si prega di dar conferma della propria presenza al 347 0042961 

Il Parco Naturale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo e l’Istituzione Museo delle Civiltà Preclassiche di Ostuni organizzano delle visite gratuite nelle zone umide dell’area naturale protetta del Parco delle Dune e nelle aree archeologiche del Parco di Santa Maria d’Agnano per favorire la conoscenza e la fruizione integrata dei beni ambientali e culturali del territorio.

È partito giovedì 30 giugno un calendario di visite guidate gratuite per turisti e appassionati di storia e natura presso due delle aree simbolo del territorio di Ostuni.

L’iniziativa nasce dalla recente sottoscrizione di un protocollo d´intesa tra il Parco Regionale delle Dune Costiere e il Museo delle Civiltà Preclassiche di Ostuni, attraverso il quale s’intende promuovere in maniera congiunta i due beni.

Le guide ambientali e archeologiche della cooperativa Gaia collegheranno le due realtà, proponendo attività in natura al Parco Dune Costiere e visite in notturna al Parco di Santa Maria d’Agnano, dando l’opportunità ai turisti e a tutte le persone interessate di visitare i due siti con il seguente programma:

·       ore 18,00 il Parco Dune Costiere dove i cordoni dunali con ginepri secolari, ormai rari, e macchia mediterranea delimitano gli stagni retrodunali,

·       ore 19,30 il Parco Archeologico di Agnano luogo in cui è stata ritrovata la madre più antica del mondo, donna di 28 mila anni fa con il suo feto.

Il personale che accompagnerà gli ospiti nelle due aree è costituito da Guide riconosciute dalla Regione Puglia, iscritte all’AIGAE e provenienti da Aziende certificate con la Carta Europea del Turismo Sostenibile CETS.

Info e prenotazioni Tel. 347.0042961 - 320.6251107 info@coopgaiatours.it

Il Parco Regionale delle Dune Costiere ha realizzato recentemente degli interventi di riqualificazione ambientale e tutela degli habitat sulle dune adiacenti alla foce di Fiume Piccolo in agro di Fasano. In collaborazione con l’Agenzia Regionale delle Foreste ARIF sono state collocate delle staccionate al piede delle dune e delle palizzate in legno al fine di contenere fenomeni erosivi. E’ stato realizzato un ponticello in legno per attraversare la foce del fiume ed evitare lo scavalcamento delle dune da parte dei bagnanti con l’apertura abusiva di varchi a danno degli habitat naturali coperti da macchia mediterranea. Sono stati sistemati pannelli didattici sulla tutela degli habitat naturali (dalla Poseidonia spiaggiata, alla flora spontanea presente sulle dune, alla sabbia nera di origine vulcanica) e sui divieti imposti dall’Ordinanza balneare della Regione Puglia. Gli interventi realizzati rappresentano una novità per l’area e necessitano di essere illustrati ai bagnanti delle spiagge di Fiume Piccolo onde evitare che siano oggetto di danneggiamento o di atti vandalici. A tale scopo è stato allestito già dallo scorso fine settimana un info-point del Parco per informare i bagnanti dei lavori svolti, dell’importanza della foce di fiume Piccolo collegato ai bacini di acqua salmastra retro dunali di grande valenza naturalistica. Tale attività informativa durerà tutta l’estate fino a settembre e al fine di rendere consapevoli i bagnanti dell’unicità delle spiagge di fiume Piccolo ogni fine settimana sono previste delle mini visite guidate gratuite nella zona umida per illustrare le valenze naturalistiche delle sorgenti di acqua dolce, della flora spontanea che caratterizza gli habitat retrodunali e della fauna che frequesta tali stagni, sensibilizzando grandi e piccoli al rispetto dei luoghi in quanto patrimonio di tutti. 

Il Parco Regionale delle Dune Costiere e il Museo Archeologico di Egnazia, insieme alla Società NOVA APULIA, al Liceo Classico “L. DA VINCI” di Fasano e all´ECOMUSEO di Valle d’Itria organizzano l´iniziativa FESTA del MUSEI di sabato 2 e domenica 3 luglio.

SABATO 2 LUGLIO ore 8:30 - 23:00

ingresso a pagamento: € 6 fino alle 20:00 dalle 20:00 alle 23 € 1

·      Ore 10:00 GLI ANTICHI ROMANI A FUMETTI, laboratorio didattico per i bambini a cura di Nova Apulia - prenotazione obbligatoria (fino al numero consentito di partecipanti) tel.  0804829742

·      Ore 16:30 PEDALANDO LUNGO LA VIA TRAIANA - Si seguiranno i pannelli letterari che segnano le tappe del percorso ciclabile che unisce il Parco Delle Dune Costiere ad Egnazia; a cura della Coop Maderabike. Punto di raccolta dei cicloesploratori presso l’Archeolido; per info e prenotazioni tel. 3275785185   info@maderabike.com

·      ore 17:00 LARGO ALL´ESPERTO! Incontro con il Numismatico del Polo Museale della Puglia, dott. Giuseppe Libero Mangieri

·      ore 18:30 LISISTRATA Rappresentazione della commedia di Aristofane, a cura del Liceo Classico “Leonardo da Vinci” di Fasano (BR) Prenotazione obbligatoria  tel.  0804829742

·      ore 20:30 VISITA GUIDATA al Parco Archeologico e al Museo, a cura del Servizio Educativo del Museo

DOMENICA 3 LUGLIO ore 7:00 - 19:30 ingresso gratuito

·      Ore 7:00 EGNAZIA  ALL’ALBA - Alla scoperta del patrimonio archeologico e naturalistico, percorso guidato lungo il litorale di Egnazia, con  visita guidata del Museo alle ore 9:00; a cura della Coop Serapia, partenza dall’Archeolido. Prenotazione obbligatoria tel. 328 6474719 o 366 5999514    info@cooperativaserapia.it 

·      Ore 10:00 I TESORI SOMMERSI visita guidata in acqua (snorkeling) a cura di Nova Apulia. Prenotazione obbligatoria (fino al numero consentito di partecipanti)  tel. 0804829742

·      Ore 16:00 IN TWIZY LUNGO LA VIA TRAIANA, ciclopasseggiata in Twizy (biposto elettrici), con partenza dalla Stazione Ferroviaria di Ostuni e dall’Albergabici di Montalbano ed arrivo ad Egnazia; a cura delle Coop Serapia e ForPlayPrenotazione obbligatoria tel. 3286474719 o 3665999514  info@cooperativaserapia.it     forplaysrl@gmail.com

·        Ore 16:30 VISITA GUIDATA al Museo e al Parco Archeologico, a cura dell’Ecomuseo della Valle d’Itria con la collaborazione degli studenti aderenti al Progetto ARS ORATORIA.

In occasione della FESTA DEI MUSEI, la partecipazione alle  iniziative è gratuita, previo pagamento del biglietto d’ingresso. Per il noleggio di bici e Twizy contattare gli organizzatori.

Il Museo ed il Parco Archeologico sono raggiungibili dalla litoranea Savelletri - Monopoli Capitolo; sono aperti tutti i giorni, il Museo dalle 8.30 alle 19.30 (chiusura biglietteria alle 19:00), il Parco Archeologico è aperto dalle 8:30 alle 19:00 (chiusura biglietteria alle 18:15). Museo e Parco sono accessibili ai diversamente abili.    Info: tel. e fax 0804829742

pm-pug.museoegnazia@beniculturali.it     

Domenica 26 giugno, ore 9,30 Albergabici 

I Leo Clubs di Fasano ed Ostuni, assieme ai Lions Clubs Fasano Host e Ostuni Host, hanno voluto impegnarsi nel recupero di due aree degradare riqualificandole con la messa a dimora di piante forestali (ginepri, lecci, lentischi, …) fornite dal Parco delle Dune e dall´ARIF, e realizzando delle piazzole di sosta per ciclisti e viaggiatori che percorrono la Via Appia Antica (ingresso Torre Canne sud) in agro di Fasano e la Via Traiana (in agro di Ostuni). Sono state posizionate delle rastrelliere per bici e dei pannelli informativi riportanti la rete escursionistica e ciclabile presente in area Parco. Questa iniziativa è frutto di un percorso intrapreso da anni di responsabilizzazione dei cittadini e delle associazioni del territorio nella cura dello stesso a partire dal recupero e riqualificazione di aree degradate. L’iniziativa contribuisce a dare continuità agli itinerari ciclabili del territorio di Fasano e Ostuni. Domenica 26 giugno realizzeremo un’escursione all’interno del Parco Regionale delle Dune Costiere, inaugurando le due aree di sosta. L’appuntamento è alle ore 9,30 all’Albergabici (ex Casa Cantoniera ANAS) di Montalbano di Fasano. 

Newsletter

Social

Aziende certificate CETS

Aziende certificate CETS

Ente Parco

>
Contatti
>
Gli Organi del Parco
>
Normativa
>
Atti amministrativi
>
Gare e Appalti
>
Bandi
>
Trasparenza, valutazione e merito
>
Amminstrazione aperta
>
Anticorruzione
>
Fatturazione elettronica
>
Albo Pretorio
>
Amministrazione trasparente
>
Progetti
>
Pubblicazioni
>
Link

Link

Carta Europea del Turismo Sostenibile
Oscar dell'Ecoturismo 2016
Spighe Verdi 2016
Certificato di Eccellenza 2016
Bandiera Verde Agricoltura
Premio Città amiche della Bicicletta
Il Premio La Città per il Verde 2011 al Parco Regionale delle Dune Costiere
Premio Paesaggio del Consiglio d'Europa
Geositi della Puglia
Il Parco aderisce a:
Associazione Nazionale Città dell'Olio
Il Club delle Vele
Associazione Europea Vie Francigene
AppOLEA: app per il censimento degli ulivi monumentali
PARCO NATURALE REGIONALE "Dune costiere da Torre Canne a Torre S. Leonardo" - e-mail PEC parcodunecostiere@pec.it
2016 - © progettipercomunicare